Corsi Di Waacking E Voguing

Corsi Di Voguing E Waacking

 ORARI CORSI DI WAACKING         ORARI CORSI DI VOGUING        PRENOTA UNA LEZIONE GRATUITA

Stai cercando di capire cosa sia un corso di Voguing?
Oppure non capisci le differenze tra il Waacking e il Vogueing?
Leggendo questo breve presentazione le cose saranno un po più chiare.

Il waacking

Prima di spiegarti cosa si fa e si impara in un corso di waacking è importante che tu capisca alcune cose.
Il waacking è uno stile della danza che ha i suoi natali negli Stati Uniti
, per la precisione sulla costa ovest di questi ultimi, nel periodo iniziale degli anni settanta. Ha pescato a piene mani dalla filmografia in bianco e nero, come i grandi film di Fred Asteire e Greta Garbo, e cercava di imitare le movenze di queste grandi star cinematografiche. Ne è riprova il fatto che un sinonimo di waacking per gli addetti ai lavori è proprio il termine “Garbo”, ed una delle sue caratteristiche è proprio l’imitazione delle movenze teatrali e delle pose delle attrici degli anni 40.
La waacking fu all’inizio chiamata “punkin”, ma il termine che aveva dei connotati all’epoca controversi, fu gradualmente sostituito dal più neutro waackin per poi divenire waacking grazie probabilmente al grande coreografo Jeffery Daniel. Waack in inglese è la contrazione di braccia che si agitano, che ben descrive una delle principali connotazioni. Molti però ignorano che ad ispirare il waacking furono anche altri tipi di film (per esempio quelli sulle arti marziali) ed altre tipologie di dive come le grandi cantante dell’epoca.

Il waacking utilizzò la disco music, e veniva ballato nei night clubs dell’epoca. Questi ultimi erano chiamati “Houses“, motivo per cui spesso erroneamente si lega la musica house alla nascita del waacking. La musica house doveva però ancora nascere e sarebbe arrivata di li a poco.
Il più grande nome della waacking rimane quello di Tyrone Proctor “The Bone”.

Dopo molto successo, negli anni 90 questa danza cadde un po nel dimenticatoio, ma a partire dal 2008 fu nuovamente riscoperta, e sta vivendo una seconda giovinezza. Grandi artisti come beyonce, Madonna solo per citarne alcune, ne hanno fatto grande uso nei loro videoclip, e questo ha dato luogo ad una fortunata crescita nel mondo dei corsi di waacking nelle scuole di ballo. Oggi, in maniera completamente errata, nell’immaginario collettivo si lega ancora questo tipo di danza al mondo gay, confondendo completamente le origini del waacking dal cosiddetto mondo LGTB, con quello che di li a breve divenne negli Stati Uniti una danza che veniva ballata ovunque e da chiunque, senza alcuna connotazione di genere.
Il waacking è un tipo di danza molto, molto particolare ed attraente, motivo per cui riscosse, e nuovamente oggi riscuote un grandissimo successo. È caratterizzata, volendo semplificare da quattro caratteristiche:

  • grandi movimenti delle braccia sopra e dietro le spalle, e delle mani, spesso velocissimi
  • pose
  • footwork (con passi di danza jazz)
  • imitazione, come scritto sopra, delle grandi attrici (ecco perché fu anche definito come Garbo)
  • accento sulla grande interpretazione del pezzo musicale.

Il Voguing

E allora ti chiederai cosa c’è di diverso nei corsi di voguing?
Il vogueing nasce sulla costa est degli Stati Uniti
, sempre negli anni 70, e non più tardi, come molti pensano, negli anni 90 con la famosissima Vogue di Madonna, che lo ha reso celebre in tutto il mondo, cosi come il documentario “Paris is burning“.

Nasce nell’ambito delle ballroom di New York (Harlem) e poi di altre città statunitensi. La musica che contraddistingue questa danza è in questo caso, e a differenza del waacking, la house music. Il nome deriva proprio dalla famosissima rivista Vogue, a cui i performers si ispirano imitando le modelle di quelle riviste. Lo stile è infatti contraddistinto anch’esso da movimenti delle braccia, ma molto angolari e femminili, che vengono ripresi dal modo di muoversi delle mannequin nelle sfilate di moda come per esempio i “freeze frame“, di cui appunto Vogue era la rivista più prestigiosa. Ha avuto un’evoluzione con meno alti e bassi, rispetto al waacking, essendo di fatto stato sempre presente come fenomeno dalla sua nascita ad oggi, pur subendo notevoli evoluzioni. Si sono infatti susseguiti e vicendevolmente contaminati, vari stili:

  • old way
  • new way
  • runway
  • voguefem

Il voguing ha nel suo dna la sfilata, e soprattutto la sfida, la battle tra 2 partecipanti. Tra l’old way e il new way le differenze sono molte, forse principalmente in quest’ultima predominano movimenti meno aggraziati e molto geometrici. Lo stile sconfina nel contorsionismo, con posizioni delle braccia che solo un lunghissimo allenamento può permettere.

Sono moltissimi i passi che oggi vengono insegnate nei corsi di voguing delle scuole di danza. Ormai celebri sono i terrificanti

  • dip, dove i voguer stramazzano al suolo, o il
  • catwalk, una camminata molto sensuale,
  • o il duckwalk, una camminata accovacciata.
    Star come Beyonce e Britney Spears hanno reso ancor più noto questo ballo, dando luogo oggi ad una vera esplosione nel mondo di corsi dedicati al voguing.

Inizio delle lezioni di WAACKING E VOGUING – Corsi 2019

CORSO

BISETTIMANALE

WAACKING E VOGUING Ragazzi e Adulti principianti
LUNEDÌ 21 ottobre H. 19:00 e
VENERDÌ 18 ottobre H. 19:00
CORSO

BISETTIMANALE

VOGUING E WAACKING Ragazzi e Adulti Avanzato
MARTEDÌ 22 ottobre H.21:00 e
GIOVEDÌ 17 ottobre H. 21:00

Se vuoi avere informazioni sui corsi di voguing o sui corsi di waacking, puoi chiamare lo 06-76907232 negli orari di segreteria, oppure compilare il form di contatto qui di seguito.

Dati Di Contatto





 [Informativa Privacy e Cookies]

Corsi Di Waacking E Voguing ultima modifica: 2019-10-15T20:35:13+00:00 da luca