Cos’è il teatro-danza?

Cosa si intende per Teatro-danza? Avete mai assistito ad uno spettacolo di questo tipo? Parliamo di un genere artistico, o meglio di un fenomeno coreografico, differente dal balletto e dalla danza moderna che si è sviluppato per la prima volta in Germania negli anni ’70, con basi nell’espressionismo tedesco degli anni ’30, ad opera di cinque grandi artisti che rientrano nella corrente del Tanz theater tedesco: prima di tutti Pina Bausch (l’interprete principale) poi Reinhild HoffmannSusanne LinkeGerhard Bohner e Hans Kresnik.

Negli anni seguenti il fenomeno si è diffuso anche nel resto d’Europa e in America ad opera di artisti come Carolyn Carlson, Alwin Nikolais, Alain Platel, Lindsay Kemp e Constanza Macras.

Ma cos’è in pratica il Teatro-danza? Non è semplicissimo da definire ma potremmo parlarne come della perfetta sintesi di due linguaggi espressivi, una fusione delle tecniche del teatro e della danza non spiegabili però come danza-parlata o recitazione-danzata.

Non c’è una distinzione ma recitazione, canto e danza sono continuamente interconnessi e gli interpreti sul palcoscenico sono allo stesso tempo attori, ballerini e autori dell’opera tanto che nel teatro danza di Pina Bausch vengono chiamati “danzattori”. I danzatori-attori in scena hanno spesso il compito di improvvisare coreografie per trasformare in parole ed azioni un’urgenza interiore ed un messaggio da veicolare al pubblico, che spesso è anch’esso parte attiva dello spettacolo.

Nel teatro-danza espressione corporea, movimento, musica e libertà creativa si uniscono in una perfetta combinazione producendo un risultato innovativo e di impatto.

Vi si innestano elementi della danza moderna, della danza libera, del mimo e del cabaret ed è molto spesso una forma di danza allegorica in cui si fa un forte utilizzo di simboli, di elementi di impatto visivo dovuti all’arte figurativa e alla pittura ed un utilizzo di componenti musicali e verbali. Il teatro-danza consente attraverso l’impiego di nuovi linguaggi, di nuove tecniche e di nuove esplorazioni di sperimentare, di divertirsi, di incuriosire e creare interesse.

E in Italia? Si parla anche qui di teatro-danza? Il fenomeno qui ha origine nel 1985 con la compagnia Sosta Palmizi composta da sei ballerini formati artisticamente da Carolyn Carlson durante la sua permanenza italiana: Michele Abbondanza, Francesca Bertolli, Roberto Castello, Roberto Cocconi, Raffaella Giordano e Giorgio Rossi. Ognuno di questi artisti ha poi fondato una propria compagnia che ha diffuso il teatro danza nel nostro Paese. Attualmente è praticato da moltissime compagnie, insegnato in varie scuole ed oggetto di corsi stimolanti anche per bambini.

Cos’è il teatro-danza? ultima modifica: 2015-06-26T12:23:50+00:00 da luca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *