Passi e caratteristiche principali del ballo country

La danza country, che oggi accomuniamo istintivamente alla musica del sud degli Stati Uniti, è nata in realtà dall’influenza di balli di altra origine, in particolare provenienti da Inghilterra, Irlanda e Africa. Gli emigranti europei e gli schiavi africani dei secoli scorsi hanno portato con sé gli stili di danza dei loro paesi d’origine, tra cui il waltz e la polka. Quest’ultima in particolare si è successivamente evoluta nella 2-step, che è la forma essenziale di della danza country.

Anticamente il country era decisamente eterogeneo e si ballava in vari contesti, ovunque vi fosse occasione: bar, sale da ballo e feste in casa. Verso l’inizio del Novecento, però, questa musica e i relativi balli hanno iniziato ad essere standardizzati e commercializzati, e si è formato un vero e proprio stile che ora chiamiamo country o western. L’uso di vestire e calzare i classici stivali necessari al lavoro nei campi sui cavalli ha poi introdotto nella danza alcune tecniche che oggi sono caratteristiche del country: l’alternanza fra tacco e punta è una di queste e si riflette sui movimenti generali di tutto il corpo durante il ballo.

country

Esistono moltissime mosse e diversi passi, alcuni quasi leggendari, altre meno conosciute – soprattutto da noi. Ecco quindi un elenco basilare ma non certo esaustivo dei più notevoli.

Two Step

Questo passo è davvero la base del country ed è importante padroneggiarlo prima di imparare qualsiasi altra cosa. La buona notizia è che è molto semplice: come suggerisce il nome si compone in realtà di due passi alternati rapidamente, in cui il partner maschile generalmente conduce.

Sweetheart

Una volta che appreso il two step, si può integrare con questo passaggio, che sostanzialmente è la base fondamentale di qualsiasi giravolta. In pratica i partner, tenendosi per mano, fanno un passo indietro, dopodiché il partner femminile si volge all’indietro. Da questa posizione si può avviare una giravolta o qualsiasi mossa più complessa.

Dip

Questo passo può apparire a prima vista complesso e articolato, ma in realtà è molto più facile di quanto sembri. Per eseguirlo, chi conduce fa ruotare in senso antiorario l’altro partner, per poi posare la mano dietro la schiena e farlo piegare sul proprio ginocchio.

Behind the Back

Il partner che conduce afferra la mano dell’altro da dietro la schiena e la porta dietro di sé.

Pretzel

Questa mossa richiede una certa coordinazione, perché implica varie giravolte in sincrono: in sostanza, ogni partner ruota dietro all’altro due volte di seguito, si gira e ruota nuovamente, sempre a mani giunte.

Spinout

Si tratta di una naturale evoluzione dello sweethearth: l’uomo agevola e impone una leggera rotazione alla donna che compie un giro di 360 gradi prima di ritornare a prendersi le mani.

Passi e caratteristiche principali del ballo country ultima modifica: 2015-09-03T00:23:45+00:00 da luca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *