La Scuola Di Ballo

La scuola di ballo dello IIAD di Roma

Saluti alla fine del saggio della scuola
Uno spettacolo della scuola di ballo IIAD

L’Istituto Italiano Arte e Danza (IIAD) di Roma è sede della nota e omonima scuola di danza, ma ospita al suo interno anche una scuola di ballo. Vi starete chiedendo qual è la differenza e noi provvediamo subito a chiarirlo, senza voler pontificare su una delle più vecchie diatribe terminologiche dell’ambito coreutico.

La differenza tra “danza” e “ballo”, di cui spesso si discute, è in realtà davvero sottile: con il primo termine indichiamo solitamente un’attività artistica finalizzata alla rappresentazione scenica, mentre quando parliamo di ballo ci riferiamo alla dimensione più amatoriale, che può esser finalizzata ad una svariata serie di scopi diversi.
Si può scegliere di intraprendere un percorso in una scuola di ballo:

  • come attività di sfogo o di distacco rispetto allo stress quotidiano,
  • come occasione per relazionarsi con altre persone
  • o anche più semplicemente come forma di divertimento.

Naturalmente quanto scritto deve essere interpretato come un’accezione predominante e non vincolante, vi sono interpretazioni diverse. Sappiamo bene che eccellenze italiane come il Teatro San Carlo di Napoli, definisce il proprio dipartimento coreutico, come “Scuola Di Ballo del Teatro San Carlo”. E spesso si sente parlare di “Scuola Di Ballo del Teatro Dell’Opera di Roma”. E lo stesso accade parlando della “Scuola Di Ballo del Teatro Alla Scala“.

L’Istituto Italiano Arte E Danza di Roma racchiude in sé entrambe le dimensioni di quest’arte del movimento poiché si muove contemporaneamente, con la stessa professionalità e dedizione, su due binari:

  • quello sportivo-professionale-accademico
  • e quello sportivo-amatoriale.

Le porte del nostro Istituto, dunque, sono aperte sia a coloro (grandi o piccini che siano) che vogliano prepararsi al professionismo (o che professionisti lo sono già e vogliono specializzarsi in qualche disciplina, o ampliare le proprie conoscenze e competenze), in vista di audizioni presso accademie internazionali, teatri, compagnie, o gare sportive di ballo, sia a coloro che semplicemente vogliano praticare il ballo come attività di svago, come un hobby utile sia a livello fisico sia a livello emotivo.

Ciò non significa che dovrete venire presso la scuola già con le idee chiare: potrete iniziare un percorso che vi condurrà spontaneamente nell’una o nell’altra direzione, sotto la guida dei nostri insegnanti e di tutto il personale che collabora con l’Istituto e che contribuisce a renderlo un ambiente vivo, in grado di accompagnarvi, seguirvi ed evolversi in base alle vostre esigenze.

Un corso di videodance
Il corso di videodance

Il discorso, ovviamente, vale sia per gli adulti sia per bambini e ragazzi: i genitori che portano i bambini presso una scuola di ballo potrebbero già avere le idee chiare per i propri figli, ritenendo che debbano intraprendere sin da piccoli un percorso che li porti, in futuro, al professionismo, o al contrario, che debbano vivere il ballo come una dimensione ricreativa. La propensione del bambino all’uno o all’altro percorso e, superata una certa età, anche la sua volontà, è tuttavia determinante: l’Istituto aiuta in questa scelta mostrando come entrambi i percorsi possano essere vissuti con la stessa emozione, passione ed intensità e come possano evolversi l’uno nell’altro.

La possibilità di seguire un percorso professionistico così come un percorso amatoriale, assieme alla varietà di corsi offerti dal nostro istituto (visitate la sezione sui “corsi di ballo” per conoscerli tutti) potrebbe farvi pensare ad una “non-specializzazione” della scuola di ballo, ad una didattica approssimativa: vi assicuriamo che non è così e, vi invitiamo a venire a trovarci per conoscerci e trarre da soli le vostre conclusioni. L’Istituto offre la possibilità, non a caso, di prender parte a delle lezioni prova, anche soltanto per permettere agli utenti di farsi un’idea dell’ambiente fisico (ed anche emotivo) in cui si svolgono le lezioni di ballo.

Aggiungiamo, inoltre, che sebbene la maggior parte dei corsi siano riferiti al ballo, lo IIAD apre le porte anche a discipline artistiche affini, al movimento ed al concetto di consapevolezza di sé, del proprio corpo e del proprio corpo nello spazio: potrete dunque trovare, nella nostra struttura, anche corsi di recitazione, canto, musical, yoga o pilates (ed anche corsi più particolari, come quello di movimento mamma-bambino). La nostra è una visione sportivo-artistica ampia e consapevole: così come professionisti della danza, ad esempio, potrebbero necessitare di corsi di recitazione per migliorare le proprie capacità interpretative, allo stesso modo professionisti della recitazione potrebbero giovare di lezioni di ballo utili a pulire e consapevolizzare il movimento ed il corpo scenico. Sulla base di tale idea riteniamo interessante per una scuola di ballo (o di danza che sia) aprirsi anche ad altre discipline artistiche.

In tutti i percorsi di cui vi abbiamo parlato lo IIAD si avvale di insegnanti qualificati, preparati, brillanti e sensibili a sufficienza per empatizzare con i propri allievi nella maniera più adeguata. I professori dell’istituto provengono dai massimi enti lirici nazionali come la già citata scuola di ballo del Teatro dell’Opera di Roma, la Scala di Milano, il San Carlo di Napoli; sono spesso laureati all’AND, acronimo dell’Accademia Nazionale di Danza e posseggono diplomi e/o lauree che permettono loro di insegnare.

Nel caso di discipline che non è possibile studiare negli enti sopra citati, come per esempio i balli caraibici, le danze popolari o l’hip hop e molte altre ancora, allora vi troverete di fronte a professionisti di chiara fama nazionale e/o internazionale nella loro disciplina, e che posseggono un diploma che li abilita all’insegnamento, in conformità con quanto più volte ripetuto dal CONI, sull’obbligo per chi insegna all’interno di una scuola di ballo, di avere un titolo legalmente riconosciuto. Tuttavia, essere bravi ballerini o danzatori non corrisponde in maniera automatica ad essere bravi insegnanti: consapevoli di ciò ci preoccupiamo che i nostri insegnanti abbiano una marcia in più.

Il gruppo salsa della scuola
Spettacolo di rueda de casino al Teatro Sistina di Roma

Concludiamo questa pagina, che un po’ ci presenta e rappresenta, sottolineando come il nostro Istituto prepari gli allievi ad un saggio-spettacolo finale: non si tratta di una tappa obbligatoria e ciascun allievo (vale sia per i bambini che per gli adulti) potrà scegliere liberamente se prendervi parte o meno. L’Istituto, tuttavia, offre la possibilità del saggio-spettacolo finale ritenendolo una parte importante del percorso accademico, sia professionale che amatoriale, poiché permette di aprire il proprio lavoro all’occhio del pubblico, vivendo un momento emozionante e fuori dal quotidiano, e prepara, nel caso di chi aspira al professionismo o già ne fa parte, al momento della rappresentazione pubblica (che del professionismo è appunto il fine). Gli spettacoli, vengono, non a caso organizzati in teatri di grande fama: negli anni passati i nostri allievi hanno molte volte calcato, tra gli altri, anche i prestigiosi palcoscenici del Teatro Sistina, del Teatro Brancaccio e del Teatro Parioli.

Ovviamente, però, non tutto può essere spiegato a parole: saremmo allora davvero felici di accoglierti e di conoscerti per poterti mostrare tutto quanto ti abbiamo detto e molto altro ancora. Non esitare!

A questo punto se vuoi puoi visitare le pagine specifiche dei vari corsi di ballo che troverai alla voce “corsi” del menu principale che trovi sia in alto che in basso in questa pagina.
Da questo form invece puoi direttamente chiederci informazioni sui vari corsi di ballo.

Dati Di Contatto







 [Informativa Privacy e Cookies]

La Scuola Di Ballo ultima modifica: 2019-12-21T22:06:32+00:00 da luca