Cinque buoni motivi per frequentare un corso di danza

Rispetto alle altre discipline, probabilmente la danza è quella che maggiormente si presta a diverse interpretazioni. Possiamo parlarne sia dal punto di vista dell’esercizio fisico, sia sotto l’aspetto prettamente artistico. Non a caso, il ballo è in grado di offrire un numero infinito di benefici al nostro corpo, ma anche alla nostra mente. Elencarli tutti sarebbe impossibile, per cui ecco quali sono i cinque buoni motivi per frequentare dei corsi di danza.

corsi di danza IIAED

  1. Il primo è legato al nostro corpo. Quando si parla di ballo, molti di noi pensano inevitabilmente solo alla classica ballerina in tutù o al massimo alle discipline più moderne. In realtà la danza è un mondo variegato, che racchiude anche altri linguaggi o stili, come quello dei balli latino-americani, quelli da sala, l’hip hop e molti altri. Per cui, da questo punto di vista è più semplice pensare a quali possano essere i benefici che ognuna di queste discipline è in grado di apportare a tutto l’organismo. Parliamo anche dei vantaggi sulla linea, considerando che in una sola ora di lezione si possono bruciare davvero molte calorie. Ma non è tutto.

    La danza, infatti, probabilmente più degli altri sport, aiuta anche a modellare il fisico, rendendo ossa, muscoli e legamenti elastici e flessibili. Frequentando un corso di ballo potremo quindi raggiungere ottimi risultati in poco tempo, acquisendo una maggiore resistenza alla fatica e un ottimo senso dell’equilibrio. Per non parlare, inoltre, dei benefici per la schiena. L’impostazione tipica della danza, in particolar modo quella classica, aiuta a prevenire disturbi come la scoliosi o la lordosi, per una postura impeccabile sia dal punto di vista estetico che da quello articolare.

  2. Il secondo motivo ha invece a che fare con la nostra mente. Muoversi, non importa come, è un ottimo alleato per il buonumore. Se a questo aspetto aggiungiamo anche quello benefico apportato dalla musica, il vantaggio raddoppia. Per cui ballare a tempo di musica ci aiuta a sentirci più vivi ed energici, lasciandoci alle spalle il malumore.

  3. Un’altra valida ragione per frequentare un corso di ballo è l’autostima. La danza, infatti, ci aiuta a modellare il fisico, a sentirci più attivi e anche più sicuri del nostro corpo. Soprattutto se scegliamo delle danze latinoamericane, in poche lezioni potremo acquisire una maggiore scioltezza nei movimenti, sentendoci subito più affascinanti.

  4. Il quarto motivo riguarda invece la sfera sentimentale. Sono molte, infatti, le coppie che decidono di iscriversi a un corso di ballo per divertirsi insieme al partner e soprattutto per ritrovare quella complicità che dopo diversi anni necessita spesso di una ventata di novità. In questi casi si può scegliere tra i classici balli di coppia, come quello da sala, ma anche tra altre discipline ugualmente indicate per chi si iscrive insieme, prima fra tutte il tango argentino.

  5. E per chi invece un partner ancora non ce l’ha? Questa domanda introduce il quinto ed ultimo motivo: le scuole di ballo sono un’ottima occasione per incontrare nuova gente. Non si può mai sapere, ma tra gli altri allievi potrebbe essere la persone dei nostri sogni. In caso contrario, potremo comunque trovare dei nuovi amici.

Cinque buoni motivi per frequentare un corso di danza ultima modifica: 2015-06-05T10:41:42+00:00 da luca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *