Ma Britney Spears sa ballare?

Britney Spears ha fatto parlare davvero tanto di sé in tutti questi anni, nel bene e nel male, sia per la sua vita professionale che per quella privata. Dopo i grandi successi degli esordi, è stata più volte incoronata come la “reginetta del pop”, ricevendo davvero un grandissimo numero di premi e riconoscimenti, tra cui quello di essere nominata dalla rivista Rolling Stones come la seconda migliore “cantante e ballerina” al mondo, dopo l’imbattibile Michael Jackson.

Britney Spears

Il paragone con la stella della musica mondiale, tuttavia, sembra piuttosto azzardato. Che Britney Spears abbia dato prova di sapersi muovere bene sul palco è un dato di fatto, ma possiamo davvero affermare che sappia ballare?

Britney Jean Spears nasce nel 1981 nel Mississippi. Comincia a muovere i primi passi nel mondo della danza a soli tre anni, dedicandosi anche alla ginnastica e al canto. Dopo numerosi talent show dedicati proprio alla danza per bambini e al canto, all’età di cinque anni si esibisce sul palcoscenico dell’asilo cantando il brano natalizio “What Child Is This?”.

I primi successi per l’enfant prodige arrivano a soli otto anni, quando la piccola Britney viene indirizzata verso l’accademia “Professional Performing Arts School” di New York, partecipando al musicalRuthless!”, allo show per la TV “Star Search” ed in numerosi spot pubblicitari.

Nel 1992 entra ufficialmente a far parte del cast del “The Mickey Mouse Club”, insieme ad altre piccole star del calibro di Justin Timberlake e Christina Aguilera, di cui si sentirà molto parlare negli anni successivi.

Dopo un fugace ritorno a casa, nel Mississippi, Britney tenta di intraprendere una carriera da cantante, inviando delle registrazioni a diversi produttori. I rifiuti sono numerosi, ma finalmente, nel 1998, vola a Stoccolma per registrare il suo primo album, “…Baby One More Time”, che farà letteralmente esplodere il talento della Spears.

Chiunque abbia vissuto negli anni ’90 ricorderà sicuramente il videoclip del singolo di debutto, in cui la giovanissima Britney Spears improvvisa una coreografia semplice, ma di effetto, nei corridoi della scuola, con indosso la tipica uniforme da liceale.

L’ondata del successo continua a gonfie vele con gli album “Oops!…I Did It Again” e l’omonimo “Britney”, che la portano ad esibirsi con stelle del calibro di Michael Jackson, Christina Aguilera e Beyonce.

Nel 2003 è la volta di “In The Zone”, contenente il celebre singolo “Toxic”, nel cui videoclip troviamo un’ammiccante e sensuale Britney Spears nei panni di una hostess di volo, ancora una volta alle prese con delle coreografie piuttosto maliziose, ma che le permettono di mostrare, almeno in parte, le proprie doti da ballerina.

E mentre nuovi album continuano ad essere pubblicati, la Spears riceve sempre più riconoscimenti, mantenendosi sempre ai primi posti nelle classifiche di tutto il mondo. Lo stile e le coreografie della cantante, invece, virano ulteriormente verso atmosfere minimali, per quanto riguardo l’abbigliamento, e molto ricche di sensualità, tanto da garantirle il ruolo di icona sexy del panorama musicale mondiale.

La vita privata della Spears, tuttavia, subisce un brusco declino in seguito al divorzio dal marito e padre dei suoi figli, Kevin Federline. La cantante viene più volte ricoverata in una clinica di riabilitazione, per uscirne tra alti e bassi solo l’anno successivo.

Il periodo post-ricovero ha visto alcuni nuovi successi per l’artista, che tuttavia non è più riuscita a raggiungere i fasti delle origini. Secondo alcuni giornalisti la Spears avrebbe addirittura perso la sua capacità di cantare e ballare, minando pericolosamente il primato di reginetta del pop.

Nel videoclip del brano “Till the World Ends”, del 2011, sembrerebbe persino che Britney Spears si fosse fatta sostituire da una controfigura per eseguire i passi più complessi delle sue coreografie, la ballerina Tiana Brown. Nonostante la smentita immediata, pochi giorni dopo la versione originale del videoclip è stata sostituita da un’altra, nella quale mancavano le scene “incriminate”.

Il tour è stato più volte criticato anche dagli stessi spettatori, che hanno recriminato alla Spears di essersi stancamente limitata ad abbozzare quei passi di danza, che invece avevano rappresentato il suo successo fino a pochi anni prima. Il tutto, circondandosi di abili ballerini che cercassero di minimizzare la scarna performance della cantante.

Sicuramente, il periodo buio del rehab ha segnato un punto di rottura nella carriera della reginetta del pop, che, troppo stanca per tornare allo scintillio e all’energia di un tempo, ha comunque continuato a voler portarne in scena i resti, troppo scarni per non essere criticati.

Resta comunque un dato di fatto il percorso che ha condotto la determinata ragazzina del Mississippi sui più grandi palcoscenici di tutto il mondo, grazie alla propria caparbietà, ma soprattutto a quelle che dovrebbero essere le doti principali per un artista della sua categoria: voce e movimento.

britney spears dance

Pertanto, soprattutto considerando le recenti critiche subìte dall’artista, sorge spontanea la domanda, che vogliamo proporre a tutti coloro che stanno leggendo questo articolo: ma Britney Spears sa davvero ballare? Beh, ricordiamo che l’arte e la musica restano un fenomeno soggettivo, e un artista può piacere o non piacere, emozionare o meno, fermo restando che se paragoniamo la Spears a una stella della danza classica, il paragone potrebbe non avere ragione di esistere.

Ovviamente siamo nel campo della musica pop, in cui anche artisti che non brillano propriamente per estensione vocale, possono raggiungere un successo strepitoso in quanto riuniscono nella propria persona qualità che colpiscono il pubblico. Entrano in gioco fattori come coreografia, arrangiamenti, capacità di comunicare il proprio prodotto musicale che sono in ogni caso da rispettare come forma artistica veicolata da un mezzo come quello televisivo che per sua natura valorizza anche la parte più visiva della produzione musicale. Infine, sicuramente Britney Spears ha rappresentato un input per una generazione di artisti che popolano il mondo delle hit ancora oggi!

La domanda iniziale…resta però aperta: ma Britney Spears sa ballare?

Ma Britney Spears sa ballare? ultima modifica: 2015-07-25T15:19:06+00:00 da luca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *